La confusione del sedicente sindacato della canapa presa per buona dal ministero dell’Interno


Una situazione paradossale, che rischia di creare ancora più confusione in un settore che avrebbe bisogno solo di chiarezza e regole condivise. In questi giorni è successo che il ministero dell’Interno ha diramato una nota al Dipartimento di Pubblica Sicurezza ed al Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione (e conseguentemente alle singole stazioni di polizia) in cui vengono date informazioni confuse sia su cosa rappresentino i grow shop a livello economico e sociale nel nostro paese (parliamo di oltre 700 realtà oneste che lavorano, pagano le tasse e vengono costantemente attaccate) oltre che sul funzionamento della filiera della canapa…
Source: Canapaindustriale.it
La confusione del sedicente sindacato della canapa presa per buona dal ministero dell’Interno

admin

Next Post

Spunta una email di alcuni operatori del settore “canapa industriale” contro i GrowShop

Ven Mag 24 , 2019
“Siamo tutti sulla stessa barca, ma non sempre remiamo tutti nella stessa direzione” Proverbio cinese. Apprendiamo dal sito Canapa Oggi, in un ottimo articolo dell’amico giornalista Giuseppe Grifeo, di una mail inviata al Ministero dell’Interno da parte di esponenti del settore della canapa ad uso industriale che avrebbe come […]

Date articoli

Maggio: 2019
D L M M G V S
« Apr   Giu »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Archivio