Cannabis “Light”: giusto protestare, ma non dividiamoci in settori; serve una riforma totale della 309/90


In controtendenza rispetto ai classici reportage di quanto avvenuto oggi con la protesta degli “imprenditori” e dei “commercianti” del settore cannabis “light” vogliamo esprimere le nostre considerazioni sulla protesta odierna (e che sta montando in queste settimane). Certamente è legittimo protestare, ci mancherebbe altro; la legge 242/16 dopo la sentenza della cassazione lascia un limbo […] “Cannabis “Light”: giusto protestare, ma non dividiamoci in settori; serve una riforma totale della 309/90” è stato pubblicato sul sito “Associazione FreeWeed Board – Movimento Sociale e Politico per la Liberazione della Cannabis” da Stefano Auditore Armanasco
Source: Freeweed.it
Cannabis “Light”: giusto protestare, ma non dividiamoci in settori; serve una riforma totale della 309/90

admin

Next Post

Sviluppato in Spagna un nuovo ceppo ad alto contenuto di CBG (15%) e basso THC

Mer Giu 12 , 2019
La compagnia spagnola Hemp Trading ha annunciato lo sviluppo di un nuovo ceppo di cannabis che si dice sia con bassissimo THC ma comunque con un elevato potenziale medico. Il ceppo è stato sviluppato con l’Università spagnola Universitat Politècnica de Valencia (UPV). Questa nuova varietà di cannabis presenta un elevato rapporto […]

Date articoli

Giugno: 2019
D L M M G V S
« Mag   Lug »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Archivio